Terminologia catalogo - Informazioni Utili


Le affermazioni riguardanti l'autore, l'attribuzione, l'origine, il periodo, la provenienza e le condizioni dei lotti in catalogo sono da considerarsi come un'opinione personale degli esperti e degli studiosi eventualmente consultati e non un dato di fatto.


Nome artista: l'opera, secondo la nostra opinione, è opera dell'artista.

Attribuito a (nome artista): l'opera, secondo la nostra opinione, è probabilmente opera dell'artista, ma non ve n'è certezza.

Bottega di (nome artista): l'opera, secondo la nostra opinione, è di un pittore non conosciuto della bottega dell'artista che può averla eseguita sotto la sua supervisione o meno.

Cerchia di (nome artista): l'opera, secondo la nostra opinione, è di un pittore non conosciuto, ma distinguibile, legato al suddetto artista, ma non necessariamente da un rapporto di alunnato.

Stile di/seguace di (nome artista): l'opera, secondo la nostra opinione, è di un pittore, contemporaneo o quasi contemporaneo, che lavora nello stile dell'artista, senza essere necessariamente legato a lui da un rapporto di alunnato.

Maniera di (nome artista): l'opera, secondo la nostra opinione, è stata eseguita nello stile dell'artista, ma in epoca successiva.

Da (nome artista): l'opera, secondo la nostra opinione, è una copia di un dipinto dell'artista.

Di linea...: l'opera, secondo la nostra opinione, è nello stile menzionato, ma di epoca successiva.

Firmato-datato-inscritto: secondo la nostra opinione, la firma e/e la data e/o l'iscrizione sono di mano dell'artista.

Recante firma-data-iscrizione: secondo la nostra opinione, la firma e/o la data e/o l'iscrizione sono state aggiunte.

Dimensioni: Le dimensioni dei dipinti sono prima l'altezza e poi la larghezza, sono espresse in centimetri e sono da intendersi senza la cornice.

Elementi antichi: gli oggetti in questione sono stati assemblati successivamente utilizzando elementi o materiali di epoche precedenti.

Integrazioni e/o sostituzioni: dicitura riportata solo nei casi in cui gli interventi secondo la nostra opinione sono da considerare molto al di sopra della media e tali da compromettere almeno parzialmente l’integrità del lotto.

Restauri: I beni venduti in asta, in quanto antichi o comunque usati, sono nella quasi totalità dei casi soggetti a restauri.

Secolo: Datazione con valore puramente orientativo, che può prevedere margini di approssimazione.